L’intervista al Presidente Gregorio Fogliani pubblicata su CorCom firmata da Antonello Salerno. Si parla di Pos unico, innovazione e i nuovi obiettivi di QUI! Group.

Ormai è tempo di welfare, sempre più aziende stanno introducendo piano o singole iniziative di welfare a favore del proprio personale dipendente. Oggi Corriere Economia menziona le aziende italiane più virtuose ed attive in tema di welfare. Fra queste, oltre alla “capostipite” Luxottica, anche Ferrari, Panini, Cucinelli e QUI! Group che da anni ha introdotto una carta prepagata multifunzione collegata ad un circuito di scontistica che coinvolge dalle grandi catene al negozio sottocasa, per consentire un rispamio quotidiano per le spese familiari di ogni giorno. Il circuito TornaQUI! Sconti realizzato da QUI! Group conta oggi oltre 22 mila esercizi convenzionati.

Il ticket ‘scorre’ sullo smartphone con ‘Ipay voucher’, il sistema per la dematerializzazione, direttamente via mobile, dei titoli di servizio cartacei (buoni pasto, coupon, voucher sociali e qualsiasi tipologia di ticket) utilizzati ogni giorno da milioni di persone. Adnkronos annuncia il lancio sul mercato della nuova App illustrando come semplicemente utilizzando il proprio smartphone come un pos, dopo aver scaricato la app ipay voucher, ogni gestore potrà effettuare la lettura dei codici seriali presenti sul titolo cartaceo. Il sistema in pochi secondi abiliterà l’invio elettronico di buoni pasto, coupon, voucher sociali, ticket di ogni genere, all’azienda emettitrice, validandoli e annullandoli al contempo, con notevole risparmio di costi e tempistiche. I buoni potranno così essere gettati senza doverli spedire alla società emettitrice.
Il sistema ipay voucher consente, infatti, di eliminare il rischio di falsificazione dei titoli e azzerare i tempi di consegna alla società emettitrice, grazie alla fatturazione in tempo reale, attraverso un portale on line dedicato al servizio.

Una tessera multifunzione ed un circuito di fidelizzazione a punti, ecco il programma di welfare che Cisl ha erogato ai suoi 4,5 milioni di iscritti grazie alle soluzioni di QUI! Group.
Come emerge dall’intervista rilasciata a Labor Tv – Cisl dal consigliere delegato QUI! Group Giovanni Arrigoni e dal  Segretario confederale della Cisl, Piero Ragazzini. Soddisfazione del presidente QUI! Group, Gregorio Fogliani.

www.noicisl.it