Un articolo a cura del Direttore, Alberto Grisoni dal titolo “New payments: la banca deve creare sinergie”.

L’articolo contiene un’intervista al Presidente, Gregorio Fogliani, che illustra il ruolo centrale del Gruppo nel nuovo ecosistema dei pagamenti: ruolo di generatore di sinergie all’interno del nuovo ecosistema dei pagamenti.

Obiettivo: offrire servizi a valore aggiunto che vadano oltre il pagamento e dare a consumatori ed esercenti dei buoni motivi per abbandonare il cash.

Il presidente QUI! Group, Gregorio Fogliani annuncia in anteprima a Il Mondo il nuovo progetto destinato a rivoluzionare il welfare d’impresaPasspartù, una sorta di nuovo grande Groupon destinato ai dipendenti della pubblica amministrazione e non solo.

Da sempre innovatrice e capace di fornire servizi a valore aggiunto in un settore in continua evoluzione come quello dei sistemi di pagamento, QUI! Group con Passepartù sperimenta ora nuovi servizi nell’ambito del proprio bacino di utenti composto da circa 20 milioni di persone e 7 mila clienti, tra cui, oltre alla PA, figurano gruppi come Eni, Enel, Ferrovie dello Stato e Poste Italiane.

Sulla rivista di settore Largo Consumo si parla dell’innovazione messa a punto dal nostro Gruppo sul fronte e-commerce in collaborazione con il Politecnico di Torino: la nuova piattaforma A3S – Advanced
Social Shopping System una piattaforma di Social Shopping che ha l’obiettivo di avvicinare domanda e offerta a prezzi competitivi attraverso promozioni inserite direttamente dai rivenditori,  sotto forma di e-coupon.

Da una ricerca del Politecnico di Torino e QUI! Group e nasce una nuova piattaforma di Social Shopping
A3S unisce i più evoluti sistemi di gruppi di acquisto e social network per acquisti mirati
A3S individua l’acquirente perfetto per ogni prodotto e servizio e consente di vendere on line in modo semplice e accessibile. Ora in fase di test entrerà presto sul mercato.

Genova, Marzo 2013. Nasce dalla collaborazione tra QUI! Group e il CINFAI (Consorzio Universitario Nazionale per la Fisica delle Atmosfere e delle Idrosfere) del Politecnico di Torino, il progetto di ricerca e sviluppo “A3S Advanced Social Shopping System” che ha portato alla creazione di una piattaforma avanzata di Social Shopping, che ha l’obiettivo di avvicinare domanda e offerta a prezzi competitivi, con prodotti e servizi fruibili attraverso promozioni inserite direttamente dai rivenditori, sottoforma di e-coupon.

A3S, oltre alle caratteristiche comuni ad altri sistemi di vendita di deal legati al territorio (Promozioni scontate di prodotti e servizi, Geo-localizzazione, Temporizzazione dell’offerta, Fidelizzazione dell’utente tramite newsletter), la nuova piattaforma prevede un sistema di profilazione avanzato, una sorta di messaggistica con cui gli utenti possono commentare e “raccomandare” le offerte abilitando forme di acquisto collaborativo.
L’elemento distintivo della piattaforma è il modulo di gestione delle identità, che permette di individuare caratteristiche e preferenze del consumatore a partire dal suo universo “social”. In tale contesto, vengono in aiuto le tecniche di Analisi dei Social Network (SNA) che affondano le proprie radici nella sociologia, antropologia, statistica, matematica e che mirano a tracciare e misurare le relazioni tra persone, gruppi ed organizzazioni all’interno di “ambienti” come Facebook, Twitter, Google+, allo scopo di favorire una perfetta rispondenza tra l’offerta e suo destinatario.
La piattaforma si basa su algoritmi di raccomandazione in grado di stabilire il grado di corrispondenza fra promozioni ed utenti. Le matrici di raccomandazione vertono su tre fattori: similarità fra prodotti, influenza e trust fra utenti e feedback di acquisto di amici.

A3S offre la possibilità ad ogni venditore (azienda o privato anche con poca capacità di investimento) di interagire, vendere e comprare oggetti, in qualsiasi momento, da qualunque postazione internet e con diverse modalità, incluse le vendite a prezzo fisso.

“Il punto di forza del Sistema, infatti – spiega Gregorio Fogliani, presidente di Qui! Group, leader in Italia nel settore delle soluzioni innovative per il welfare aziendale, la monetica e la loyalty – è il modulo di “Raccomandazione”, che suggerisce agli utenti le offerte presenti sul portale via web e via mobile, grazie ad un’avanzata profilazione basata sui Social Networks. In altre parole, l’offerta viene personalizzata sulle abitudini social dell’utente, favorendo, con tutta probabilità, il completamento dell’acquisto.”

Le tecniche di valutazione degli utenti in base alle loro esperienze di acquisto/vendita, forniscono poi elementi utili a rappresentare il grado di fiducia e affidabilità degli utenti. A completamento il sistema garantisce il controllo degli accessi, la gestione e memorizzazione sicura dei dati sensibili (es. dati personali degli utenti) e la gestione sicura dei pagamenti. Fattori questi ultimi di primaria importanza per la sicurezza sul web da parte
degli utenti.
Le altre novità introdotte dal sistema sono legate ai concetti di shop associati ad ogni esercente (es. punti vendita), al fatto che le promozioni possono essere anche gratuite, all’organizzazione delle offerte in cataloghi per facilitare le ricerche ed alla possibilità di personalizzazione dell’interfaccia e delle offerte per ogni cliente.
“La facilità con cui Esercenti e Brand possono inserire autonomamente le proprie promozioni, in un sistema
tecnologicamente ottimizzato,” afferma Gregorio Fogliani, “contribuisce alla nascita di un mercato basato su logiche di acquisto 2.0, che vede fornitore e cliente finale sempre più vicini. Il sistema è ora in fase di test ma entrerà presto sul mercato, favorendo, un’accelerazione alla tanto auspica diffusione dell’e-commerce nel nostro paese.”

Business People inserisce il nostro progetto A3S, realizzato in collaborazione col Politecnico di Torino, tra le piattaforme più innovative nate recentemente nel nostro paese sull’onda del fenomeno della diffusione dell’e-commerce e della penetrazione degli smartphone.

Queste nuove piattaforme di e-commerce renderanno Facebook ed i vari social media, il fulcro della relazione tra brand e consumatori.

Il nostro paese, su  questo fronte, è all’avanguardia e per il presidente Gregorio Fogliani, QUI! Group sta sempre più emergendo a livello nazionale per gli standard di innovazione tecnologica sviluppati non solo nel settore dei servizi per il welfare aziendale e sociale ma anche per nei sistemi di pagamento e loyalty.