QUI! GROUP AL FORUM PA 2015
Il Gruppo presenta i suoi servizi per il settore turistico
e nel campo del welfare sociale


QUI! Group, leader italiano nei titoli di servizio, welfare aziendale e sociale, nei sistemi di pagamento e nei circuiti di loyality, partecipa al Forum PA 2015 presentando la sua offerta tecnologicapensata per la Pubblica Amministrazione. Offerta che va dagli strumenti al servizio del cittadino e del dipendente, fino quelli per la gestione e promozione del settore turistico.

Nell’ambito della sua offerta di servizi digitali, sviluppati dalla digital company Paybay, QUI! Group, forte dell’esperienza ventennale nella gestione di una rete di 150mila merchant attivi sul territorio nazionale, ha ampliato i campi di attività all’offerta di soluzioni innovative in ambito turistico. A partire dal Kit del Turista, progetto realizzato in collaborazione con Poste Italiane per la città di Matera, Capitale della Cultura 2019. Il Kit comprende e-coupon per l’ingresso a prezzo scontato nei siti culturali, una card per usufruire di sconti in alberghi e ristoranti, un voucher promozionale per una spedizione in tutta Italia e la possibilità di scaricare un’app per inviare cartoline personalizzate.

QUI! Cultura è invece il coupon (cartaceo e disponibile in digitale tramite l’App QUI! Cultura) dedicato all’Arte e all’Edutainment, con il quale i beneficiari dei servizi gestiti dal Gruppo possono ottenere una speciale riduzione sul biglietto d’ingresso presso centinaia di strutture culturali e di svago.

 Sono in corso inoltre sperimentazioni, in collaborazione con gli Enti territoriali e le Università, per la creazione di nuovi sistemi di attrazione turistica in grado di far leva sull’aspetto ludico. L’intento è di rendere smart l’esperienza di viaggio e creare circuiti commerciali-culturali in grado di far sentire i turisti più coinvolti nella visita.

QUI! Group è impegnata, inoltre, nel potenziamento del proprio settore di riferimento, welfare aziendale e sociale, nel quale continua ad evolvere l’offerta, che ora include: buoni acquisto (cartacei e digitali), voucher per la famiglia, socio-assistenziali, buoni bebè, scuola e libri e mobility voucher, tutti strumenti volti a semplificare la conciliazione famiglia-lavoro e migliorare lo stile di vita del cittadino.

Strumenti che QUI! Group fornisce anche in formato digitale, su Card, Mobile e tecnologie weareable e che vanno ad integrarsi alla suite di servizi a marchio offerti dal Gruppo: carte prepagate, sistemi di loyalty, e-coupon e ticket digitali. Tra le ultime piattaforme lanciate, QUI! Coupon, servizio di digital couponing multi-canale che completa la suite di servizi di welfare aziendale a disposizione delle 7000 aziende clienti di QUI! Group.

Intervista al Presidente Gregorio Fogliani sull’espansione del gruppo all’estero.

L’app QUI!CULTURA è ora disponibile per dispositivi iOS e Android, rispettivamente attraverso le piattaforme Apple Store e Google Play.

Si tratta di un’applicazione sviluppata a supporto del coupon QUI!CULTURA, grazie alla quale è possibile scoprire  tutte le sedi espositive e gli altri partner presso i quali utilizzare il coupon e fruire degli sconti dedicati.

 

L’app è disponibile per il download ai seguenti link:

iOS: https://itunes.apple.com/it/app/qui!cultura/id871155206?mt=8

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.paybay.quicultura

Anche l’agenzia Labitalia/AdnKronos a annuncia la nuova iniziativa di welfare aziendale dedicata alla cultura appena lanciata da QUI! Group e destinata a circa 600mila lavoratori italiani che da questo mese, potranno  fruire del nuovo buono QUI! Cultura per l’arte e l’edutainment.

Ancora un pezzo dedicato al lancio dell’operazione QUI! Cultura con cui oltre 600mila dipendenti di enti ed aziende clienti del Gruppo potranno accedere a mostre, teatri, cinema ed altri luighi d’arte e divertimento in Italia con lo sconto. centinaia ad oggi le strutture presenti nel network ma l’elenco è in continua crescita. Anche in Liguria.

Il presidente QUI! Group, Gregorio Fogliani annuncia in anteprima a Il Mondo il nuovo progetto destinato a rivoluzionare il welfare d’impresaPasspartù, una sorta di nuovo grande Groupon destinato ai dipendenti della pubblica amministrazione e non solo.

Da sempre innovatrice e capace di fornire servizi a valore aggiunto in un settore in continua evoluzione come quello dei sistemi di pagamento, QUI! Group con Passepartù sperimenta ora nuovi servizi nell’ambito del proprio bacino di utenti composto da circa 20 milioni di persone e 7 mila clienti, tra cui, oltre alla PA, figurano gruppi come Eni, Enel, Ferrovie dello Stato e Poste Italiane.

Anche Il Mondo.it rende nota l’iniziativa QUI! Cultura segnalando che sul sito di riferimento www.myvoucher.biz vi sono informazioni costanti sulle mostre in corso e le varie iniziative culturali realizzate dai partner dell’operazione. A breve è prevista l’apertura di un’ulteriore sezione nella quale potranno essere segnalati capolavori architettonici da salvare che Welfare Company segnalerà al Fai. Fanno già parte del network Qui!Cultura: Fondazione Torino Musei, Fai (Fondo ambiente italiano), Pac (Padiglione d’arte contemporanea di Milano), Palazzo Branciforte (Palermo), Museo Nazionale Etrusco (Roma), Gam (Galleria d’arte moderna di Torino), oltre a multiplex, teatri e parchi tematici presenti nelle principali città italiane.

Corriere della Sera, 03 Settembre 2013

Per innovare ed arricchire le soluzioni di welfare aziendale, QUI! Group lancia QUI! Cultura, il buono che dà diritto a sconti presso un vasto network di strutture culturali e svago in tutta Italia. Rappresenta un “plus culturale” per i dipendenti delle aziende clienti del Gruppo che lo troveranno nei propri carnet di buoni pasto, ed un servizio in più per i 7mila fra aziende ed enti clienti a cui la nuova iniziativa non costerà nulla: il coupon distribuito è infatti gratuito e servirà a sensibilizzare le aziende in tema di welfare aziendale.

Arriva anche il buono QUI! Cultura ad arricchire le soluzioni per il welfare aziendale sviluppate da QUI! Group. Si tratta di un coupon dedicato all’ arte e all’edutainment con il quale i beneficiari dei servizi potrann oottenere una speciale riduzione sul biglietto di ingresso presso centinaia di strutture culturali e di svago.